Seno e senologia: istruzioni d’uso

seno_e_senologia_istruzioniIl seno, oltre ad essere un organo importante nella maternità, è interpretato nella nostra cultura come un elemento simbolo di fascino e di identità. Purtroppo le malattie della mammella, oncologiche e non, sono in costante aumento nel mondo occidentale e sono fonte di preoccupazione per le donne.

Con un’attenta prevenzione ed un buon trattamento le patologie della mammella risultano sempre meglio curabili. Per questo le donne desiderano essere informate, conoscere le possibilità diagnostiche e terapeutiche, sapere a chi rivolgersi e quando eseguire gli esami. SenoeSenologia intende dare tutte queste informazioni, nel modo più chiaro possibile, anche mediante un linguaggio semplice e senza eccessivi “tecnicismi”.

Nella sezione seno vengono date delle informazioni riguardo l’anatomia e la fisiologia delle mammelle; la conoscenza della struttura e dei cambiamenti a cui vanno incontro sono di fondamentale importanza per riscontrare eventuali anomalie e capire se è necessario rivolgersi ad un medico.

Nella sezione esami si discute invece di quali sono gli accertamenti ai quali una donna si deve sottoporre per prevenire o diagnosticare le patologie della mammella. Particolare attenzione viene data, più che all’aspetto tecnico che è di competenza medica, alle modalità di esecuzione.

Una vasta area del sito è dedicata alle patologie benigne, che costituiscono un gruppo numeroso di alterazioni del seno, frequenti soprattutto nelle donne giovani, mostrando quali sono gli esami necessari per la loro diagnosi e come possono essere curate.

Una parte del sito è interamente dedicata al tumore della mammella. Questa patologia rappresenta oggi la neoplasia più diffusa nelle donne, ma è anche una malattia da cui si può guarire. Vengono fornite delle informazioni circa i vari tipi di tumori, come diagnosticarli e come prevenirli.

Negli ultimi anni i trattamenti delle patologie del seno hanno subito un notevole sviluppo, e si sono orientati sempre di più verso trattamenti conservativi. Nella sezione chirurgia vediamo quali sono gli interventi più frequentemente eseguiti e quando sono indicati, cercando di chiarire anche gli aspetti che più possono spaventare le pazienti.

Infine nella sezione dopo l’intervento, oltre che di chemioterapia, radioterapia e follow-up, si discute di come una donna può tornare ad una vita attiva e serena.