Prevenire il tumore al seno con la metformina?

s

Diabete e cancro; un binomio su cui ormai ci sono pochi dubbi. Chi soffre di diabete ha infatti più probabilità di sviluppare un tumore. Questo legame sembra risiedere nella capacità del glucosio, quando è presente in eccesso nel sangue, di modificare l’espressione di alcuni geni del DNA umano. [Read more...]

Meglio all’aria aperta o in palestra?

aria aperta

Come ormai risaputo, l’esercizio fisico è di grande aiuto nelle donne operate per tumore del seno. Infatti lo sport aiuta a mitigare gli effetti collaterali delle terapie e potenzia l’efficacia delle cure. Ma i ricercatori dell’Università di Chieti-Pescara stanno tentando di verificare se è preferibile praticare esercizio fisico a contatto con la natura o in palestra. [Read more...]

Tumore al seno. Un modello 3D per studiarne la diffusione

modello 3d

Gli ingegneri si mettono a studiare il tumore del seno. Si chiama “B2B – Breast to Bone” (dal seno all’osso) lo studio europeo, coordinato dall’Italia, per sviluppare il primo modello tridimensionale ingegnerizzato che permetterà di comprendere nel dettaglio le dinamiche della diffusione delle metastasi del tumore al seno, che nella maggior parte dei casi (circa 75%) colpiscono proprio le ossa. Sarà quindi possibile simulare in laboratorio i processi biologici dell’insorgenza tumorale e offrire una piattaforma di screening farmacologico per sviluppare nuove terapie. [Read more...]

Cannabis in allattamento? I dati di uno studio americano

cannabis allattamentojpg

La marijuana, come gli alcolici o le sigarette, non dovrebbe avere nulla a che fare con la gravidanza e l’allattamento. Tuttavia la legalizzazione in corso negli USA e la tendenza a minimizzare le conseguenze dell’assunzione stanno facendo crescere il numero di donne che l’assumono durante la gestazione, per motivi di svago o terapeutici. [Read more...]

Arriva in Italia il biosimilare del Trastuzumab

trastuzumab 2

Buone notizie per la Sanità italiana. L’Agenzia Italiana del Farmaco ha approvato l’utilizzo del biosimilare del Trastuzumab, un farmaco antitumorale che da anni ha rivoluzionato la terapia del tumore del seno. Questa molecola, sviluppata da Amgen e Allergan, ha dato prova di essere efficace e sicura contro il cancro al seno, tanto quanto il farmaco di partenza e presenta dei costi inferiori. [Read more...]

Fibroadenoma. Quando è necessario fare l’ago-aspirato?

quando agoaspirato

Il fibroadenoma è un nodulo benigno che frequentemente si riscontra nelle donne. È caratteristico dell’età giovanile, con un picco di incidenza tra i 20 ed i 30 anni. In genere è presente soltanto un fibroadenoma, ma circa in un quarto dei casi può essere multiplo, sviluppandosi contemporaneamente o in tempi successivi in una o ambedue le mammelle. [Read more...]

Non fumare ed evitare il fumo degli altri

fumo e tumore

La relazione del tabacco con il cancro della mammella è stata a lungo difficile da dimostrare per un duplice effetto. Infatti, se è sempre stato chiaro che il fumo espone le donne a sostanze cancerogene (idrocarburi aromatici, nitrosamine…), dall’altro canto sembrava addirittura che il tabacco esercitasse un ruolo protettivo nei confronti del carcinoma mammario, dal momento che esercita un effetto tossico sulle ovaie ed anticipa la menopausa. [Read more...]

Tumore al seno e trattamento personalizzato. Anche nella terza età

terza età

Nel trattamento del tumore del seno, come ormai ampiamente dimostrato, il trattamento deve essere quanto più personalizzato possibile. I medici devono scegliere quale tipo di operazione eseguire, che tipo di terapia adiuvante (chemioterapia e terapia ormonale) e quando somministrarla (prima o dopo l’intervento), se eseguire o meno la radioterapia eccetera. [Read more...]