Coronavirus. La visita è on line

telemedicina

La raccomandazione delle autorità di stare in casa il più possibile rende difficile farsi visitare da un medico nel suo studio o in ospedale. Così molti centri hanno attivato il servizio di video consulti on line o l’utilizzo di applicazioni di telemedicina.

La Telemedicina è l’evoluzione digitale della medicina tradizionale. Stiamo parlano di una vera e propria rivoluzione sociale e culturale, che facilita la comunicazione a distanza tra medico e paziente (soprattutto se non si trovano nella stessa località) e agevola l’erogazione di servizi sanitari, dalla diagnosi alla terapia fino ai controlli a distanza.

La telemedicina, visti i suoi limiti, non sostituisce la medicina tradizionale, ma può affiancarla ed integrarla con nuovi canali di comunicazione e tecnologie innovative, con l’obiettivo di migliorare l’assistenza sanitaria e aiutare i cittadini ad avere le migliori cure possibili.

Il più evidente vantaggio della medicina a distanza è quello di poter ottenere la migliore diagnosi e cura, indipendentemente da dove le persone vivono. La telemedicina viene in soccorso soprattutto alla popolazione che vive in aree remote, come per esempio in alta montagna, sulle isole o in aree con scarsa copertura ospedaliera, ai connazionali che vivono all’estero o che si trovano all’estero per viaggio, alle persone che lavorano sulle navi o sulle piattaforme petrolifere, e a tutte le persone che per motivi fisici, familiari o lavorativi non possono spostarsi dalla propria città di residenza.

In Italia la telemedicina è in fase di sviluppo, ma in molti paesi europei, come Svezia, Norvegia, Regno Unito e Spagna, è diffusa già da tempo. Nel nostro paese, vista anche l’attuale situazione di emergenza sanitaria, ci sono numerose iniziative e idee sperimentali, che si stanno evolvendo.

Il Sistema Sanitario Nazionale ed il settore privato hanno iniziato a proporre nuovi software, applicazioni e piattaforme che sfruttano le più innovative tecnologie, per far sì che il beneficio collegato ad esse possa diffondersi su tutto il territorio.

 

Per prenotare una visita senologica, comprensiva di ecografia mammaria, nei nostri studi di Roma, Ostia e Aprilia, telefona al 338/7813714. Il costo della prestazione è di 60 euro.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.